Slide toggle

Welcome to Zass

La copertina, morbida e leggera, diventerà un’inseparabile coccola nella crescita del tuo bambino. Colorata e personale, lo accompagnerà dalle passeggiate al parco alla nanna nella cameretta.

Have a Question?

Monday - Friday: 09:00 - 18:30 409 Mladost District, Sofia Bulgaria +359 2 123 456 +359 2 654 321 shop@zass.con

Cambiamo noi la storia

….E più il tempo passava più il mio corpo cambiava, cambiava il mio camminare, lo stare seduta o sdraiata, il mio appetito. Tutto era diverso. I miei cibi preferiti li scostavo per avvicinarmi a quelli fino ad allora, per me, più improbabili. Il caldo, il caldo sempre atteso e amato era in quel momento insopportabile, non un mio alleato. Il caldo cresceva e con esso la mia pancia. Ma quanto crescerà questa pancia? E il caldo aumentava sempre più, e la mia sopportazione alla situazione diminuiva.
Ma ne vale la pena soffrire così?

Poi il giorno del parto arriva. Finalmente!!! Dai, poco tempo e poi tutto passa. Poco tempo, forse non proprio poco, ma ormai son qui ed è quasi fatta.
Un vagito e tutte le preoccupazioni passano, passano all’istante i dolori, più o meno, e questo vagito ora lo stringo fortemente a me, e sì, tutto passa.
Ne valeva la pena.

Finalmente lo vedo, lo stringo, lo respiro. Sarò una buona mamma? Saprò dargli tutto di cui avrà bisogno? Capirò ciò di cui avrà bisogno?
Non so ma spero, credo di sì, cresceremo insieme ed insieme affronteremo tutto ciò che verrà.
E questa sarà la nostra storia.

“Se cambiamo l’inizio della storia, cambiamo tutta la storia”

Il 23 maggio del 2018 a Ginevra si è discusso sull’importanza di investire sempre più risorse sui bambini dal momento della gravidanza ai primi tre anni di vita. Investire sull’educazione, salute, educazione precoce, educazione sociale.

Il documento esorta governi, società civile, privati e servizi pubblici, a cooperare lavorando insieme per dare a tutte le bambine e tutti i bambini la migliore partenza possibile.
Investire nell’infanzia infatti è uno dei migliori investimenti che un paese può fare per promuovere una prosperità condivisa, creare il capitale umano, far crescere l’economia e combattere la povertà e le disuguaglianze.
Il nostro cervello è molto “plastico” nei primi tre anni di vita, è quindi molto sensibile a ciò che gli accade intorno. Lo sviluppo del cervello quindi non dipende solo dalla genetica ma anche dall’ambiente in cui cresce.

Attività come il gioco, l’ascolto di una voce o della musica, la lettura di una storia, fare sport, disegnare etc…. per il nostro cervello sono un vero nutrimento. Un papà, una mamma che gioca insieme al bambino fa nascere tra loro una complicità che rimarrà indelebile negli anni. Privare un bambino di queste esperienze, di questi stimoli vuol dire ritardare o limitare la sua crescita.

Queste pratiche possono risultare semplici, quasi banali nella loro essenzialità, ma incidono e cambiano profondamente la “storia” delle bambine e dei bambini, e anche dei grandi.

Lo so questo documento è veramente un bel mattone ma vi invito a leggere.
Sono 40 pagine ma assolutamente interessanti!
Questo il link del documento tradotto in italiano »

Buona lettura e… buoni vagiti!

show